Come scegliere il liquido compatibile con la propria sigaretta elettronica

  Tempo di lettura stimato: 5 min. circa

Quando si parla di compatibilità dei liquidi dobbiamo prima di tutto spiegare cosa riguarda questa compatibilità, quali sono le variabili da considerare e quali problematiche potrebbero verificarsi. Con questo articolo ti spiegheremo come abbinare un liquido ad un dispositivo. Dovrai solo imparare alcune nozioni sulla densità del liquido e sulla capacità di assorbimento della testina o della pod.

Indice dei contenuti

  1. Capire il rapporto VG/PG di un liquido
  2. Capire le differenze tra le testine
  3. Come scegliere il liquido compatibile
  4. Quali sono i problemi di un liquido non compatibile
  5. Eccezioni
  6. Conclusione

Capire il rapporto VG/PG di un liquido.

I liquidi per sigaretta elettronica sono realizzati con Glicole propilenico (PG) e Glicerina vegetale (VG), in differenti composizioni o rapporto (il rapporto di solito viene segnalato in VG/PG e acqua ove presente). Se vuoi approfondire leggi il nostro articolo sulla composizione dei liquidi per sigaretta elettronica.

Il PG (o Glicole Propilenico) è la componente del liquido che dona fluidità, percezione dell'aroma e colpo in gola. Il glicole è fluido quasi quanto l'acqua.
Il VG (o Glicerolo Vegetale) è invece molto denso e in base alla percentuale presente nel liquido otterremo più o meno vapore e morbidezza di quest'ultimo (in grossa parte si tratta solo di un effetto "ottico").
L'acqua (o h2o) è semplice acqua bidepurata di grado farmaceutico.

Più alta sarà la percentuale di VG e più denso sarà il liquido, mentre se la percentuale di PG sarà più alta il liquido sarà più fluido!

Il rapporto tra VG e PG è molto importante perché ci fornisce un’importante indicazione sulla compatibilità del liquido con il nostro dispositivo.
In linea di massima possiamo dire che le sigarette elettroniche per tiro di guancia (MTL) funzionano molto meglio con liquidi a bassa percentuale di Glicerolo (fino a 50).

Esempio di Liquido 50/50 - Infografica
Esempio di Liquido 70/30 - Infografica
Esempio di Liquido 80/20 - Infografica

 

Capire le differenze tra le testine. 

La testina (detta anche coil o resistenza) si trova all’interno dell’atomizzatore della sigaretta elettronica.
E’ composta da una resistenza metallica che si riscalda al passaggio della corrente elettrica e da un “baffo” di cotone che trasporta il liquido all’interno della resistenza. Questo meccanismo fa sì che il liquido venga vaporizzato.
Il cotone assorbe il liquido tramite i fori che si trovano sulla scocca della testina (fori per l’assorbimento). Maggiore è la dimensione dei fori, maggiore è la capacità di assorbire il liquido.
La dimensione del foro centrale invece, (quello "verticale" per l’emissione del vapore), ci indica la portata di vapore che la testina riesce a generare. Più grande è il diametro del foro verticale, maggiore sarà la quantità di vapore erogata.

Di solito c’è un parallelo tra i fori di assorbimento liquido e quelli di emissione di vapore: nelle testine per tiro di guancia, ad esempio, i fori laterali e verticali sono più piccoli rispetto a quelli per tiro polmonare.

Differenze tra tipi di testine per atomizzatori

A questo punto è doveroso fare una breve panoramica sui dispositivi (atomizzatori, ecig o testine) con tiro di guancia o di polmone.

  • Il tiro di guancia (MTL, mouth to lung) è simile al tiro di sigaretta tradizionale ed è consigliato a chi si avvicina alla sigaretta elettronica.
    Sul nostro sito trovi indicazioni nella scheda prodotto, nella sezione “Ulteriori informazioni” alla voce Tipo di tiro: Guancia (Sigaretta) e Guancia Arioso (Sigaretta senza filtro).
  • Nel tiro polmonare (DL, direct to lung) il vapore viene inalato direttamente nei polmoni. Per i fumatori è una pratica non naturale ed è sconsigliata per iniziare.
    Questa informazione la trovi nella scheda prodotto nella sezione "Ulteriori informazioni" alla voce Tipo di tiro: Arioso (Polmonare).

Se vuoi approfondire questo argomento puoi leggere il nostro articolo su come funziona l'atomizzatore.

Come scelgo il liquido compatibile con la mia ecig? Regole generali

In linea di massima, per sigarette elettroniche o atomizzatori da guancia (MTL) sono consigliati liquidi con VG pari o inferiore al 50%.

In commercio ci sono molti liquidi con composizione VG/PG 50/50 (alcuni esempi Vaporart, Dea, Dreamods e tanti altri) o VG/PG 30/70 (Pulp, Eliquid France). La resa aromatica e la percezione della nicotina è superiore nei liquidi con PG superiore a 50 ed è la scelta consigliata ai neo svapatori.


Per le ecig con tiro polmonare (DL o DTL) sono invece consigliati liquidi 70/30 (esempi Fruizee, Seven Wonders) o 60/40, quindi con VG supeiore al 50%.
Questo tipo di dispositivo vaporizza più liquido ad ogni boccata, pertanto un eccessiva resa aromatica (causata dall'alto PG) potrebbe essere sconveniente (il sapore potrebbe risultare sgradevolmente intenso).

Oltretutto, essendo le testine per tiro polmonare di tipo più moderno pensate proprio per i liquidi 70/30, possiamo incappare in problemi di perdite qualora scegliessimo di usare liquidi con VG pari o inferiore al 50% (es. 50/50).

Sul nostro sito l’informazione sul rapporto tra VG/PG la trovi sulla scheda di ogni liquido nella sezione “Ulteriori informazioni” alla voce composizione. 


Quali sono i problemi se scelgo il liquido "sbagliato" per la mia ecig?

I rischi principali di un liquido non compatibile con il dispositivo sono due:

  1. Il rischio di "steccare" (la testina si secca e raggiunge una temperatura troppo elevata), se il liquido è troppo denso (alta percentuale di VG) o il voltaggio/potenza è troppo alto.
     
  2. Il rischio di perdere liquido; il cotone non trattiene il liquido troppo fluido e questo (per via della forza di gravità) cola nella base per poi uscire dalle prese d'aria.

Alcune eccezioni

Questo non vuol dire che non è mai possibile usare liquidi con VG superiore a 50% su atomizzatori da guancia; alcune testine, che hanno fori più larghi, possono essere compatibili con questo tipo di liquidi ,come le testine per Zenith versione 1.2 ohm, che sono adatte senza accorgimenti anche usando liquidi con VG fino a 60 (guarda foto in basso della famiglia zenith).

Altri fattori possono influenzare la compatibilità, o se vogliamo il funzionamento dei dispositivi per tiro di guancia con liquidi più densi: è consigliabile ridurre il voltaggio (o la potenza) del dispositivo, in maniera tale che la testina dovrà assorbire meno liquido ad ogni boccata e quindi funzionerà meglio.

Un altro trucco è quello di chiudere molto (ma mai completamente!) l'aria, per creare un effetto vuoto che "forza" il liquido all'interno della testina.

Ennesimo fattore da considerare è la frequenza delle boccate; più ravvicinati saranno i "tiri" e più facilmente la testina andrà in secca; viceversa tiri molto distanziati daranno più tempo alla testina di assorbire il liquido e rimanere umida.

testine della familgia zenith


Conclusione

Come accennato in precedenza, una buona regola di massima è di utilizzare liquidi con 50VG o meno su dispositivi da guancia (pod mod, e pen style tipo q16 pro), e oltre 50VG su dispositivi per tiro polmonare (box mod con atomizzatori tipo TFV16).

Nelle schede prodotto delle testine in vendita su vaporoso viene menzionato se una testina è "anomala" per quel tipo di dispositivo, e ha delle caratteristiche di "pescaggio del liquido" un po' insolite.

Ricorda che per qualsiasi chiarimento o dubbio puoi sempre contattare il nostro centro assistenza che sarà lieto di rispondere a qualsiasi domanda.

Buono svapo!

Vi ricordiamo che questi dispositivi sono rivolti a fumatori ADULTI che vogliono eliminare il fumo a combustione.
Se NON fumi o NON svapi, NON INIZIARE!

 
Il tuo feedback ci aiuta a migliorare i nostri servizi, è semplice e veloce (basta un click)

 

Altri articoli che potrebbero interessarti: